Arabba-Marmolada 2030

VERSO UNA NUOVA STRATEGIA DI SVILUPPO TURISTICO

1 settembre 2021

Tempo di lettura: 5 min

Nell’ultimo decennio, l’evoluzione del mercato globale del turismo è stata caratterizzata da una crescita continua. Tralasciando l’ultimo periodo, caratterizzato dalla pandemia, è sufficiente dare un’occhiata alle statistiche dell’Organizzazione Mondiale del Turismo per rendersi conto di quanto sia importante questa crescita.

Parallelamente all’aumento dell’afflusso di turisti, soprattutto internazionali, si è inoltre verificato un incremento dell’offerta turistica da parte delle destinazioni, che molto spesso è stato più che proporzionale rispetto all’incremento della domanda. Il risultato? Un notevole accrescimento della competizione tra le varie destinazioni, che rende loro difficile emergere e distinguersi, motivo per cui la pratica della promozione turistica da sola non è più sufficiente. Ciò che si rende necessario nel mondo attuale è sviluppare delle strategie più strutturate, in grado di offrire prodotti turistici sempre più completi e integrati, e che siano adatti al mercato e capaci di attirare l’interesse del potenziale visitatore. 

VUOI ENTRARE A FAR PARTE DEL NOSTRO TEAM?

Inivia la tua richiesta per una delle posizioni aperte nel team di Funivie Arabba.

Chiaramente, tutto questo è molto più facile a livello teorico che pratico: infatti, l’estrema complessità dell’entità destinazione rende molto complicato sviluppare strategie di questo tipo, che mettano d’accordo più o meno tutti e che allo stesso tempo funzionino in un contesto così competitivo e caratterizzato da una grande pluralità di prodotti, attrazioni e realtà locali. In una destinazione, molti sono gli stakeholders in gioco, come ad esempio operatori del turismo, amministrazione pubblica su vari livelli, associazioni turistiche, cittadini – per nominarne solo alcuni. È in questo variegato scenario che si profila l’esigenza di andare oltre la mera promozione, come anticipato sopra, sviluppando strategie di destination management, quindi di gestione coordinata degli elementi che compongono la destinazione, e di destination marketing, ovvero di commercializzazione della destinazione turistica nella sua globalità per poterle così dare un posizionamento competitivo nel lungo termine. Per questo motivo, il CIFAM (Consorzio Impianti a Fune Arabba – Marmolada) e i rappresentanti delle Associazioni Turistiche e degli albergatori dei due territori di Arabba e Rocca Pietore hanno incaricato l’azienda di consulting Kohl & Partner Südtirol (www.kohl.at), attiva a livello internazionale, di procedere all’elaborazione di una Strategia di sviluppo turistico Arabba – Marmolada 2030.

Arrow-up